I Edizione

1 - 4 GIUGNO 2017
I Edizione

Presentazione

Il “Festival della vita in ricerca” si ispira all’idea universale dell’uomo come viandante tra cielo e terra. La dimensione umana del viator si intreccia in modo profondo con due aspetti cruciali dell’identità storica di Bertinoro. Il primo aspetto riguarda la Colonna degli Anelli, per secoli segno dell’ospitalità a favore dei pellegrini diretti verso Roma. Il secondo si identifica nelle dimensioni religiosa e spirituale che hanno svolto un ruolo di primaria importanza nella definizione dell’identità storica di Bertinoro: il suo toponimo si deve ai pellegrini cristiani provenienti dalla Britannia, fondatori del primo nucleo insediativo del borgo bertinorese.
A questo si aggiunge la secolare convivenza pacifica tra le comunità cristiana ed ebraica: convivenza che ha definito in modo profondo il tessuto urbano di Bertinoro, rappresentando ancora oggi un modello di dialogo interculturale e interreligioso ante litteram.
Infine Dante, il viator per eccellenza, lega in modo profondo Bertinoro, tra le prime terre ad offrirgli riparo all’inizio dell’esilio, alla Commedia.

Il “Festival della vita in ricerca” vuole comprendere come la professione di una fede religiosapossa contribuire, in modo vivo e positivo, alla realizzazione di un nuovo modello di relazione tra le persone, fondato sulla conoscenza, sul rispetto e sull’amicizia, presupposti basilari per dare un contributo essenziale alla costruzione quotidiana della pace.

Il Festival intende riportare il valore dell’ospitalità ad essere una pratica di incontro e di relazione autentica con “l’altro”, dove “l’altro” è una persona reale, senza proiezioni ideali o definizioni teoriche. In questa prospettiva, l’ospitalità può promuovere il pluralismo religioso come bene comune a favore della pace: le ragioni del conflitto e della violenza possono cadere e venire meno, se poste davanti ad una pluralità religiosa nata dalla relazione umana tra persone che vedono nella fede una continua ricerca e non il possesso esclusivo della verità.

I protagonisti

Ambrogio Sparagna
Brian J. Grim
Chaimaa Fatihi
Ernesto Caffo
Francesco Cilio
Siman Tov Quintet
Matteo Maria Zuppi
Davide Rondoni
Brunetto Salvarani
Aziz EF Hasanovic

Programma

Rocca Vescovile, Corte degli Stemmi
ore 20.00

CONVIVIO INTERRELIGIOSO
a cura di “La Tevla de Sdaz”
Concerto dei SIMAN TOV
in collaborazione con Scuola Musicale
“Dante Alighieri” di Bertinoro,
Strada dei Vini e dei Sapori Forlì-Cesena

Rocca Vescovile, Corte Interna
ore 21.00

LA STRANIERA
Spettacolo teatrale e lettura dei Cori
da “La Rocca” di T. S. Eliot
A cura di FRANCO PALMIERI, regista e attore teatrale

Rocca Vescovile, Sala Affrescata
ore 9.00

CON LA SPADA IN UNA MANO E LA CAZZUOLA NELL’ALTRA
Conversazione su diritti e libertà religiosa
Partecipa BRIAN J. GRIM,
Presidente della Freedom of Religion
and Business Foundation

Rocca Vescovile, Sala Affrescata
ore 10.30

IL SIGNORE NON CI CHIEDE MAI QUALCOSA CHE NON POSSIAMO FARE
Partecipa S.E. MATTEO MARIA ZUPPI,
Arcivescovo di Bologna
Letture poetiche a cura di DAVIDE RONDONI

Rocca Vescovile, Sala Affrescata
ore 16.00

L’ISLAM EUROPEO: L’ESPERIENZA DELLA CROAZIA
Partecipa AZIZ EF. HASANOVIČ,
Gran Muftì di Croazia

Bertinoro, Piazza della Libertà
ore 21.00

CANTI APOCRIFI
Concerto di AMBROGIO SPARAGNA
e l’Orchestra Popolare Italiana
Letture poetiche a cura di DAVIDE RONDONI

Polenta
ore 09.30

SULLE TRACCE DI DANTE: CAMMINATA DANTESCA
ALLA PIEVE DI SAN DONATO A POLENTA

a cura di Protezione Civile di Bertinoro -
Associazione “Il Molino”,
Comitato Manifestazioni e Gemellaggi,
Umana Dimora

Rocca Vescovile, Anfiteatro Rivellino
ore 15.30

I BAMBINI NON HANNO PROBLEMI A CAPIRE DIO
Partecipa il Prof. ERNESTO CAFFO,
Presidente della Fondazione Child

Rocca Vescovile, Corte interna
ore 16.30

IL VANGELO SECONDO LEONARD COHEN
Partecipa BRUNETTO SALVARANI,
Musiche dal vivo di FRANCESCO CILIO

Rocca Vescovile, Sala Affrescata
ore 17.30

TERZA GENERAZIONE: TRA TECNOLOGIA E FONDAMENTALISMO
Partecipa CHAIMAA FATIHI

Gallery

Videogallery

3 GIUGNO

"Con la spada in una mano e la cazzuola nell'altra": conversazioni su diritti e libertà religiosa

3 GIUGNO

Il Signore non ci chiede mai qualcosa
che non possiamo fare

3 GIUGNO

L'Islam europeo: l'esperienza della Croazia

4 GIUGNO

I bambini non hanno problemi a capire Dio